Lettori e amici del blog Datalytics, benvenuti alla rubrica dedicata a trucchi, segreti e strategie del Social Media Marketing. Abbiamo scelto l’hashtag #SMMTIPS proprio per esplicitare l’obiettivo di svelare consigli pratici(e speriamo utili) per tutti i professionisti del marketing digitale. Una serie di guide settimanali pensate per chi ha degli obiettivi specifici da raggiungere e vuole capire quale strategia potrebbe risultare davvero vincente. 

La scorsa settimana abbiamo parlato di Guerrilla Marketing, cosa è, perché è così efficace e quali step seguire per attuarlo. Oggi parliamo delle liste per l’e-mail marketing, come si costruiscono, come diversificare e personalizzare i contenuti a seconda della lista.

Costruisci la tua lista per l’e-mail marketing

Per dar vita a una campagna efficace e profittevole è oggi essenziale distinguersi dai tanti competitor che affollano la casella e-mail dell’utente, inviare messaggi a chi è veramente interessato, a chi aspetta le tue e-mail e non vede l’ora di leggerle. Non devi però generalizzare, ogni iscritto alla tua newsletter ha interessi diversi, orari diversi, età diverse e utilizza prodotti diversi per un motivo diverso; mandare la stessa e-mail ad un pubblico così eterogeneo non è un’idea brillante.

Vediamo alcuni consigli per costruire l’audience più giusta per i tuoi obiettivi.

Come incentivare l’iscrizione

Il primo passo per creare una lista di e-mail marketing è individuare una strategia che incentivi gli utenti ad iscriversi. Ci sono tantissimi modi per scrivere e-mail creative, ma la creazione di elenchi si riduce a due elementi chiave che lavorano in modo coerente per aumentare il numero di iscrittilead magnet e opt-in form.

Lead Magnet

Il lead magnet è tutto ciò che attrae i potenziali clienti nella tua lista, di solito sotto forma di un’offerta gratuita. L’offerta può assumere diversi formati, dovrebbe essere preziosa per i potenziali clienti e viene offerta gratuitamente in cambio dell’indirizzo e-mail. Puoi offrine di molti tipi:

  • Ebook
  • Whitepaper
  • Infografiche
  • Studi o report
  • Checklist
  • Template
  • Webinar o corsi
  • Coupon

Assicurati che siano di semplice download (formati PDF, video, pagine web), condividi informazioni reali che possano creare una soluzione, ricorda che lo scopo ultimo è un acquisto, offri contenuti gratuiti per dimostrare il valore dell’azienda.

Ci sono 5 elementi che ti aiutano a comprendere se stai utilizzando bene le strategie di lead magnet:

  • Facilmente fruibili: i lead magnet sono efficaci solo quando il pubblico li utilizza, quindi se fornisci un manifesto di 300 pagine, non otterrai trazione.
  • Regala un valore: i lead magnet devono fornire uno strumento, un set di competenze o informazioni utili utilizzabili che il tuo pubblico possa applicare.
  • Crea un benefit: le persone continuano ad acquistare prodotti e servizi se funzionano bene. Il tuo magnet guida avrà successo se è prezioso quanto i tuoi prodotti e servizi.
  • Rilevante: se hai svolto i compiti sui tuoi potenziali clienti, non avrai problemi a trovare un argomento lead magnet che risolva i problemi.
  • Immediatamente disponibile: le persone amano la gratificazione immediata, quindi dagliela subito.

Opt-in Form

moduli di partecipazione, o opt-in form, è il modo in cui ottieni le informazioni di un potenziale cliente per aggiungerlo al tuo elenco. È il ponte tra i tuoi contatti futuri e l’incredibile risorsa che hai creato pensando a loro. 

Crea un design accattivante e rendi il copy rilevante per l’offerta (ogni informazione che richiedi dovrà esserti utile) ma mantieni una forma semplice e pulita

Per creare un modulo opt-in che converta, deve avere i seguenti componenti:

  • Titolo allettante: assicurati che il tuo titolo descriva chiaramente il grande vantaggio del tuo magnete guida
  • Descrizione utile: la tua descrizione deve essere breve, chiara e pertinente. 
  • Immagini attraenti: includi un’immagine del magnet guida (come un mockup del tuo eBook) o anche l’immagine di una persona che guarda verso il modulo opt-in per aumentare le conversioni. 
  • Forma semplice: non cercare di chiedere più di un nome e di un indirizzo e-mail, chiedere troppe informazioni troppo presto rallenta il processo di iscrizione e rischi di avere una percentuale di abbandono molto alta. 
  • Pulsante di iscrizione convincente: assicurati di utilizzare un colore contrastante per il tuo subscribe button, in modo che risulti davvero visibile sulla pagina. Inoltre, utilizza un copy di posta elettronica non generica che costringa le persone a fare clic immediatamente (“Inviami i 7 passaggi!”).

Segmenta il tuo pubblico

È stato dimostrato che la segmentazione dell’elenco aumenta l’Open Rate della posta elettronica, aumenta le percentuali di clic riduce le percentuali di unsubscribing. Ecco perché gli esperti di marketing utilizzano la segmentazione per migliorare drasticamente l’efficacia delle loro campagne e-mail.

Una volta che hai suddiviso gli tuoi iscritti in diversi segmenti, sarai in grado di inviare e-mail automatiche davvero potenti diversificate in base a determinate condizioni, che puoi utilizzare per fidelizzare i tuoi contatti, interessarli ad alcuni prodotti e, dunque, concludere delle vendite. 

Ad esempio, un utente ha visitato spesso una specifica pagina del tuo sito web, quindi probabilmente è interessato a quel prodotto, ma non ha concluso l’acquisto. Cosa fare?

Potresti inviare un’e-mail automatica di codice sconto per quello specifico prodotto, un’e-mail il cui suggerisci come applicarlo/portarlo/utilizzarlo o, ancora, un’e-mail in cui individui dei prodotti correlati

Ogni e-mail che invii dovrebbe trattare i tuoi abbonati come persone uniche con cui vuoi connetterti, invece che di un insieme indefinito di lead che stai cercando di raggruppare in una scatola unica per tutti. Esistono diverse categorie per cui segmentare gli iscritti, utilizza quelle che ritieni più in linea con la tua strategia:

  • Area geografica (li contatti quando lanci un prodotto, hai uno sconto su un negozio specifico o hai organizzato un evento?)
  • Età (Qual è lo stile di vita che conducono?)
  • Consapevolezza e considerazione del tuo brand (Da quanto sono iscritti?)
  • Precedente coinvolgimento con il tuo marchio (Hanno già acquistato dei prodotti?)
  • Titolo di lavoro (Qual è il loro budget?)
  • Nuovi abbonati (Hai inviato loro un’e-mail di benvenuto?)
  • Preferenze e interessi (preferiscono leggere articoli sul blog, avere aggiornamenti sulle novità o conoscere i valori alla base del tuo brand?)
  • Attività e inattività (Stai premiando chi è con te da tanto tempo? O, al contrario, hai una strategia per aumentare l’attività di chi sembra dormiente?) 
  • Lead magnet (se si sono iscritti per scaricare un file, iscriversi ad un webinar o ricevere delle tips, stai puntando su questo interesse per convergere alla vendita?) 
  • Abbandono del carrello (Chi ha il carrello pieno ma non conclude la vendita deve essere incentivato, lo stai facendo nel modo corretto?) 

Personalizza i contenuti per i segmenti della tua lista

Hai raccolto tanti dati unici dal momento dell’iscrizione, non hai scuse per inviare e-mail generiche che non fanno sentire speciali i tuoi contatti.

Ecco alcuni modi per personalizzare le e-mail:

  • Aggiungi un campo per il nome nella riga dell’oggetto e nel saluto
  • Includi informazioni specifiche per regione quando appropriato
  • Invia contenuti pertinenti all’età del tuo lead
  • Invia solo e-mail coerenti con l’ultimo contatto che un lead ha avuto con il tuo marchio
  • Scrivi per eventi rilevanti e personali, come feste o compleanni 
  • Termina le tue e-mail con la firma di una persona dell’azienda
  • Utilizza un invito all’azione pertinente per un’offerta che il lettore troverà utile

Se hai interesse ad analizzare le tue performance dopo aver attuato le strategie di E-mail Marketing, la Suite Datalytics Monitoring ti permette di visualizzare statistiche e dati sull’andamento delle tue campagne. Qui la sezione di Monitoring se può interessarti dare un’occhiata alle soluzioni offerte.

Spero che tu abbia trovato interessante questo contenuto e ti invito a rimanere aggiornato per i prossimi, siamo solo all’inizio delle strategie di e-mail marketing!

Ottieni maggiori informazioni sulle nostre soluzioni di Customer Engagement e Data Visualization, scarica ora il Company Profile

‌‌

Grazie, tra poco potrai scaricare il company profile