Personal branding è il processo di “marketing” di te stesso e della tua carriera o azienda, al fine di attirare opportunità rilevanti. Marketing, in questo contesto, significa fare in modo che le persone ti conoscano, ti apprezzino e si fidino di te, in modo che alla fine vorranno lavorare con te o acquistare da te.

Il content marketing, d’altra parte, è il processo strategico di creazione e distribuzione di contenuti per attirare un pubblico mirato. E su LinkedIn, la strategia per i contenuti ha un ruolo enorme nella costruzione di successo del proprio marchio personale. Tramite l’esperienza e la propensione a creare contenuti rilevanti, utili e coinvolgenti, sarai in grado di costruire un potente personal brand capace di permetterti di monetizzare la tua esperienza sul social.

In questo post analizzeremo insieme 7 strategie di content marketing e consigli capaci di rafforzare il personal brand su LinkedIn.

Dare un grande valore online

La chiave della tua comunicazione online deve essere quella di portare contenuti differenti da tutti gli altri, capaci di dare valore di cui le persone non possono fare a meno. Fornire opportunità di apprendimento e networking, creare LinkedIn Live, organizzare webinars gratuiti interessanti per il tuo pubblico, o ancora sfruttare le pagine di eventi di LinkedIn per promuovere il tuo evento e convincere gli utenti a registrarsi. Devi sempre ricordare di costruire la tua rete LinkedIn con molta attenzione, così da disporre già di un pubblico targettizzato e interessato agli argomenti che hai intenzione di trattare.

Alcuni esempi di contenuti di valore da condividere con la propria rete:

  • E-book, liste di controllo o fogli di lavoro gratuiti
  • Webinar dal vivo
  • Eventi live di LinkedIn
  • Webinar su richiesta
  • Consultazioni gratuite
  • Eventi locali virtuali di LinkedIn
  • Sessioni di coaching live gratuite

Sfruttare gli influencer del settore

Costruire relazioni con gli influencer e menzionarli nei tuoi post può aiutarti ad aumentare la visibilità su LinkedIn. Il social periodicamente aggiorna la lista online in cui puoi facilmente trovare le personalità di spicco di uno specifico settore, oppure semplicemente digitando sulla barra di ricerca parole chiave, come “digital marketing”, e impostando il filtro di ricerca in “contenuto”. In questo modo puoi selezionare i post degli autori sulla base delle reach raggiunte.

Ecco alcuni esempi:

personal branding linkedin
personal branding linkedin
personal branding linkedin

Quindi, se stai realizzando questo tipo di post, ricordati di farlo sugli influencer, non su di te.

Aiuta gli altri utenti a costruire la propria presenza su LinkedIn

Mentre stai espandendo la tua reach su LinkedIn menzionando influencer che interagiscono con i tuoi post, puoi concentrarti ad aiutare gli altri utenti a costruire la propria rete. In questo modo costruirai una community forte sulla piattaforma. Tu vinci perché espandi la tua rete e raggiungi i network di altri utenti, loro ottengono visibilità sul tuo network. 

Non si tratta solo di riconoscere le persone che condividono attivamente contenuti su LinkedIn, ma anche di incoraggiare più persone che sono nuove sulla piattaforma a diventare più attive su LinkedIn.

Linkedin

Mostra empatia

Mostrati consapevole e sensibile riguardo ciò che sta accadendo nella tua community, crea contenuti personali quando la situazione lo richiede.

Ad esempio, quando è scoppiata la pandemia e tutto il mondo ha chiuso le porte di casa, le persone stavano perdendo il lavoro, i dipendenti erano costretti a lavorare da casa impreparati, le aziende si stavano rivolgendo ai loro piani di continuità aziendale.

In questo caso mostrarsi consapevoli è un suggerimento estremamente prezioso.

LinkedIn

Sii umano e vulnerabile

Parlare dei successi è facile, ma parlare del fallimento è difficile. Se vuoi veramente costruire un personal brand che indurrà le persone a desiderare di saperne di più su di te, a piacerti per quello che sei e a fidarsi di te per presentarsi, devi abbracciare la vulnerabilità.

Essere vulnerabili significa presentarsi alla propria rete come una persona con cui si ha familiarità che non è perfetta, non sa tutto e non si preoccupa di essere giudicata dagli altri.

La vulnerabilità crea la connessione e la connessione crea la fiducia. Quella fiducia è l’unica cosa di cui hai bisogno per creare più opportunità per te stesso e per gli altri.

Racconta di te

Molte volte, gli utenti concentrati nel generare lead per le loro attività sono troppo concentrati sull’obiettivo di “vendere”, quindi finiscono per operare con una mentalità sbagliata, pensando a ciò che possono ottenere in termini di lead o vendite immediate.

Ma LinkedIn non è un luogo in cui le persone vogliono ascoltare continuamente proposte di vendita: LinkedIn è un luogo in cui le persone interagiscono con altre persone che forniscono contenuti di valore e le cui storie sono d’ispirazione.

personal branding linkedin

Ricondividi i tuoi top performing post

I post che hanno avuto ottime prestazioni, hanno raggiunto tale risultato per un motivo: sono stati ottimi per l’audience, il contenuto era particolarmente interessante, o forse hai postato al momento giusto.

Ripubblicare i post che hanno generato ottime prestazioni non solo ti assicurerà di ottenere molte visualizzazioni e buone reazioni (di nuovo), ma può anche aiutarti a catturare un pubblico completamente nuovo. Non limitarti a pubblicare e dimenticare, tieni un registro dei tuoi post con le migliori prestazioni e, quando il momento è giusto, vai avanti e ripubblicali. 

Ogni caso è a sé stante, ma non condividere uno stesso contenuto troppo presto, potrebbe essere ancora “fresco” nella mente dei lettori, ma neanche dopo troppo tempo, potrebbe aver superato un bisogno. In linea di massima tieniti tra i 3 e i 6 mesi dalla prima pubblicazione.

personal branding linkedin

Per concludere

Creando contenuti che generino interesse e coinvolgano il tuo pubblico di destinazione, puoi attrarre le persone giuste con cui vorresti fare affari. Ovviamente ci vuole molto tempo e pazienza per creare contenuti che aggiungano valore alla tua rete e ti permettano di essere autentico.

Se ti è interessato l’articolo e vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità in tema di marketing, iscriviti alla news letter e visita il blog di Datalytics!

Ottieni maggiori informazioni sulle nostre soluzioni di Customer Engagement e Data Visualization, scarica ora il Company Profile

‌‌

Grazie, tra poco potrai scaricare il company profile