Digital Economy News è la rubrica dedicata alle novità in ambito tecnologia, social media e business digitale. A cura degli editor di Datalytics, Digital Economy News vuole offrire al lettore una panoramica sugli eventi più importanti dell’ultima settimana trascorsa, con un focus specifico sulle aziende fortemente digitalizzate. In questa nuova puntata di Digital Economy News troviamo:

  • Il Mobile World Congress 2021 si farà
  • Amazon e l’etichetta eco-sostenibile
  • Intel, accordi con Huawei
  • YouTube e l’età del machine learning
  • LinkedIn premia le migliori startup 2020

MWC 2020, a Barcellona dal 28 Giugno

A causa dell’emergenza sanitaria in corso, l’edizione 2020 del celebre evento tecnologico Mobile World Congress verrà ospitata come di consueto a Barcellona dal 28 giugno all’1 luglio 2021, sperando ovviamente che la crisi pandemica da Covid-19 possa permetterne il regolare svolgimento dopo l’annullamento forzato di quest’anno. Così si è espresso John Hoffman, CEO di GSMA:

Siamo stati sopraffatti dal supporto di tutti i nostri partner e clienti impegnati ad assicurare che MWC 2021 sia un successo. Il Mobile World Congress è più di un evento. È un’esperienza che unisce l’industria intera e offre una piattaforma per sbloccare la potenza della connettività così che persone, industria e società possano prosperare.

Climate Pledge Friendly è la nuova etichetta di Amazon

Amazon introduce una nuova etichetta per chi farà acquisti sostenibili per l’ambiente. E’ una etichetta chiamata Climate Pledge Friendly ed interessa circa 25.000 prodotti venduti da brand diversi tra loro che hanno ottenuto una serie di certificazioni collegate al confezionamento, ai materiali impiegati o allo smaltimento. Intervenuto direttamente il CEO di Amazon Jeff Bezos:

Climate Pledge Friendly è un modo semplice offerto ai clienti per scoprire prodotti più sostenibili che aiutano a preservare il mondo naturale. Con 18 programmi di certificazione esterni e il nostro Compact by Design stiamo incentivando i rivenditori partner a creare articoli più sostenibili che aiutano a proteggere il pianeta per le future generazioni.

Tra i programmi di certificazione coinvolti troviamo: Bluesign, Carbon Trust, Carbonfree, Cradle to Cradle, Ecologo. Tra i marchi troviamo invece Seventh Generation, Burt’s Bees Baby, Honest Company e HP.

USA: Intel potrà collaborare con Huawei?

Intel potrà continuare a lavorare con Huawei, come annunciato da un portavoce anonimo della stessa azienda di Santa Clara e nonostante il blocco imposto dal Dipartimento del Commercio USA.

L’agenzia Reuters ha poi riportato le parole del chairman di Huawei Guo Ping:

Gli Stati Uniti hanno modificato le loro sanzioni per la terza volta e questo ha comportato grandi difficoltà per la nostra produzione e per le nostre operazioni. Speriamo che gli USA possano riconsiderare la loro politica e il governo permetterci di continuare ad acquistare prodotti dalle società americane.

YouTube verifica l’età con il machine learning

Per rispettare le diverse normative nei vari stati del mondo e allo stesso tempo tutelare tutte le fasce d’età all’interno della community, YouTube cambia alcune restrizioni nell’accesso ai video basate sulla verifica anagrafica. Il team Trust & Safety di YouTube introduce così dei sistemi inediti per rilevare i contenuti e revisionarli:

  • Utilizzo di tecnologie di machine learning per applicare le restrizioni in modo automatico;
  • Obbligo di eseguire il login e di guardare i video direttamente su YouTube quando durante la navigazione si incontrano filmati che prevedono restrizioni in base all’età;
  • Conformità alle nuove direttive, inclusa AVMS, chiedendo ad alcuni utenti europei la verifica dell’età tramite documento valido o carta di credito.

LinkedIn e le migliori startup del 2020

LinkedIn Italia ha pubblicato la “LinkedIn Top Startups“:

Questa la top 10 italiana:

  1. Casavo
  2. BOOM Image Studio
  3. Satispay
  4. Everli
  5. Credimi
  6. Energy Way
  7. Milkman
  8. Kineton
  9. iGenius
  10. Roboze

Top Startups di LinkedIn è una classifica annuale delle startup emergenti per le quali lavorare, creata dal team di LinkedIn News e basata sui dati LinkedIn per la classificazione delle aziende. La lista del 2020 rispecchia lo stato attuale dell’economia e del mondo sulla scia dell’emergenza coronavirus, e dà risalto alle startup che sono risultate come tra le più emergenti e le più resilienti, tenendo in considerazione come stanno affrontando l’attuale scenario lavorativo in continuo cambiamento. La lista delle migliori startup italiane del 2020 di LinkedIn include 10 aziende emergenti attive in diversi settori e ambiti di specializzazione, tutte accomunate dall’impegno per l’innovazione e la trasformazione digitale, elementi alla base dei loro prodotti e servizi.

Vuoi rimanere sempre aggiornato sulle notizie più importanti in ambito Digital Economy? Iscriviti ora alla nostra newsletter, riceverai un solo aggiornamento settimanale!

Ottieni maggiori informazioni sulle nostre soluzioni di Customer Engagement e Data Visualization, scarica ora il Company Profile

‌‌

Grazie, tra poco potrai scaricare il company profile