Social media monitoring eventi

Guida pratica al Social Media Monitoring per gli eventi

Perché durante un evento conviene adottare un sistema avanzato per il monitoraggio delle conversazioni online? Tramite soluzioni di Social Media Monitoring basate su algoritmi di intelligenza artificiale e sentiment analysis è possibile estrapolare grandi volumi di dati provenienti da milioni di post pubblicati dagli utenti, ottenendo imperdibili vantaggi.

 

Datalytics offre una guida pratica per analizzare nel dettaglio le opportunità da sfruttare monitorando un grande evento sul web e sui social media in particolare, prendendo come caso di analisi il concerto dei Rolling Stones tenutosi lo scorso 23 Settembre per il Lucca Summer Festival.

 

1 – Rilevare il sentiment real-time ed evitare le crisi di reputazione

 

Dall’analisi avanzata e real-time dei commenti che menzionano l’hashtag ufficiale dell’evento è possibile determinare automaticamente il sentiment espresso dagli utenti, per gestire tempestivamente l’eventuale esplosione di critiche o commenti negativi che potrebbero portare a difficoltà operative e – peggio ancora – danni reputazionali per chi organizza un evento o lo gestisce. Monitorare quello che accade sui vari social consente quindi di rispondere in tempo reale ad eventuali lamentele o critiche alla gestione/organizzazione dell’evento. Effettuare un’analisi semantica permette inoltre di avere un quadro della percezione dell’evento da parte delle communities online su aspetti specifici come ad esempio la vendita dei biglietti o la gestione degli ingressi.



Nel grafico seguente ritroviamo la Topic Cloud del concerto dei Rolling Stones al Lucca Summer Festival, ovvero la nuvola con gli argomenti (parole, hashtag e mention) più condivisi durante l’evento. Tra le parole più condivise, oltre gli hashtag ufficiali #stoneslucca e #stonesnofilter, troviamo parole come ‘grande giorno’, ‘cosa speciale’, ‘notte incredibile’: possiamo dunque rilevare una percezione positiva dell’evento. Infatti gli algoritmi di sentiment analysis sviluppati da Datalytics hanno rilevato un sentiment positivo nel 95% dei commenti analizzati sui social.

 

topic cloud

 

2 – Interagire con Top Influencer e Top Contributor sui social


Le soluzioni di Social Media Monitoring consentono di individuare chi sono i top influencer e i top contributor che stanno interagendo con l’hashtag dell’evento e di misurare la loro capacità di coinvolgimento sulle target communities.
Per aiutare la diffusione dell’evento in termini di portata, impression e quindi di social engagement si può pensare di coinvolgere in modo diretto i Top Influencers  (es. condividendone i post) in modo che chi partecipa veda quali influencer sono stati ingaggiati e dunque inseriti nel flusso delle conversazioni online.


Nel grafico successivo ritroviamo la lista dei Top Influencers del concerto dei Rolling Stones a Lucca.



social media monitoring top influencer

E’ possibile selezionare e condividere sui canali social le foto e i video più rilevanti pubblicati dai Top Contributor interagendo con gli utenti più attivi per mantenere elevato il livello di engagement per tutta la durata dell’evento.

 

Nel grafico successivo ritroviamo la lista dei Top Contributors del concerto dei Rolling Stones a Lucca.



social media monitoring top contributor


3 – Individuare il Targeting geografico

 

Attraverso il Social Media Monitoring è possibile comprendere dati fondamentali riguardanti la demografica delle Consumer community e la loro posizione geografica. Nel grafico successivo ritroviamo la geolocalizzazione dei post condivisi durante il concerto dei Rolling Stones a Lucca e possiamo evidenziare che oltre alla città di Lucca, le città di Roma e Milano hanno avuto un numero di condivisioni rilevanti rispetto al resto d’Italia.



Social Media Monitoring Geolocalizzazione

 

4 – Individuare il picco massimo dei commenti social

 

E’ possibile conoscere l’andamento dei volumi dei commenti e quindi sapere in quale momento si è raggiunto il picco massimo dei commenti social. In questo modo è possibile fare delle valutazioni e orientare di conseguenza la propria strategia marketing sui social. Nel caso del Lucca Summer Festival Mick Jagger è stato il protagonista assoluto anche sul web, il picco di commenti nella conversazione social è stato raggiunto durante la condivisione di un video il giorno successivo al concerto, 24 Settembre 2017, alle ore 16.



Social Media Monitoring Buzz

 

 

5 – Costruire una storia tramite i social media

 

Per aumentare l’engagement di un evento è possibile costruire una storia utilizzando i post e le foto dei partecipanti e organizzandoli in un racconto che metta in evidenzia i momenti più popolari dell’evento. In questo modo saranno proprio i partecipanti a far trasparire con immagini, parole e video che l’evento è stato un successo!
Di seguito riportiamo alcuni media condivisi durante l’evento del Lucca Summer Festival e catturati con la soluzione di Social Media Monitoring di Datalytics.



social media monitoring media

 

 

6 – Misurare l’efficacia della tua strategia di marketing sui social

 

Per finire è utile verificare l’efficacia dei canali social che vengono utilizzati per la strategia di marketing dell’evento: Twitter ti ha aiutato ad aumentare la visibilità del tuo evento? Facebook ti ha permesso di raggiungere il pubblico che volevi? Utilizza lo strumento di Social Command Center di Datalytics per ottenere delle statistiche sulle tue pagine social e per  misurare il successo delle tue campagne. Per maggiori informazioni sul concerto e sul tool di monitoraggio contattaci al info@datalytics.it